Alto Adige

Bolzano, via libera per carcere e polo

A Bolzano si avvicina l'inizio dei lavori per due grandi progetti, il carcere e il polo bibliotecario. A seguito di un accordo fra gli amministratori straordinari di Condotte Italia Spa e la Provincia c'è il via libera per i due grandi progetti, informa il Dolomiten. Mentre per il carcere rimangono da chiarire pochi dettagli e si pensa ad un possibile inizio dei lavori in autunno, per il polo bibliotecario i tempi si allungeranno. Ci sono infatti da fare ultimi addattamenti al progetto. Il carcere viene costruito da parte della Provincia per lo Stato con fondi provenienti dall'accordo di Milano. I costi per il polo bibliotecario, invece, nel quale troveranno posto le biblioteche Tessmann, Claudia Augusta e la civica, si aggira sui 60 milioni di euro. Si stima che i lavori dureranno tre anni.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie